Una piccola figura umana senza volto,
dinanzi a mastodontici animali dagli occhi luminosi,
in un atmosfera in bianco e nero, ricolma di suspense.
E’ così che Dawid Planeta,
ci mostra e combatte, la depressione.

E’ con la serie di illustrazioni “Mini people in the Jungle“, che l’artista polacco è riuscito a trasformare le sue paure e debolezze, in un opera creativa, introspettiva e terapeutica soprattutto per se stesso.

Nonostante gli animali nelle sue opere, appaiano immensi e spaventosi, la minuta figura umana senza identità, non sembra fuggire da loro, anzi, richiama la loro attenzione, come a volerli affrontare e conoscere.
Il bianco e nero ed i toni color seppia, predominanti in tutte le sue illustrazioni, riescono sia ad inquietarci, che a farci venire voglia di approfondire, di andare oltre, così come succede nei film horror.

dawidplaneta dawidplaneta dawid planetaIn un viaggio all’interno di se stesso, Dawid Planeta proietta il suo alter ego senza volto, mostrandoci l’istante esatto, in cui decide di superare o di accettare, le proprie paure e debolezze.

dewid planeta

Per acquistare una sua opera:
https://displate.com/dawidplaneta

COMMENTA

Please enter your comment!
Please enter your name here